MODELLISMO | La D.141 di Piko è quasi pronta: da Emmemodels prove di funzionamento del prototipo

Ben presto, forse già prima di Natale, arriverà nei negozi il primo dei due modelli del locomotore da manovra D.141 in programma da Piko.

Nei giorni scorsi è infatti arrivato ad Emmemodels un primo modello prototipo assemblato e già in uno stato avanzato ma ancora non definitivo. Osservando attentamente le foto, diffuse da Emmemodels, che vi riportiamo qui di seguito si notano alcuni particolari di una certa raffinatezza. Piko si appresta a consegnare un altro piccolo gioiello, dopo il successo della D.145.

 

L’originale:
A partire dal 1962, sotto la direzione di Fiat Grandi Motori, vari costruttori italiani realizzarono in totale 29 nuove macchine Diesel-elettriche per le Ferrovie dello Stato FS. Il cuore della locomotiva era un motore Diesel, prodotto da Fiat su licenza su progetto Daimler-Benz, da poco meno di 600 CV di potenza. Le macchine vennero assegnate ai Depositi di Venezia, Verona, Genova e Trieste. Mentre le unità genovesi e triestine svolsero principalmente servizi di manovra, quelle di Venezia e Verona effettuarono anche treni di composizione leggera, merci e locali. Nel servizio di linea, a partire da metà anni Settanta, la serie venne sostituita dalle più potenti D.345; nei servizi di manovra, invece, queste locomotive restarono in piena attività fino alle soglie del nuovo millennio. Con il successivo declino del servizio merci a carro singolo, molte locomotive da manovra divennero superflue: così, anche per questo gruppo, inziarono gli accantonamenti.

Il modello:
Dopo la D.145, con la D.141, precedente di alcuni anni, esce ora un ulteriore modello integralmente nuovo di locomotiva da manovra italiana. La sua caratteristica estetica, unitamente alla meticolosa fedeltà di riproduzione PIKO, promettono un modello entusiasmante e funzionale al tempo stesso. Già ora, un fatto è chiaro: con le sue precisissime incisioni, l’impeccabile finezza dei dettagli e la perfetta resa della livrea, questo modello catturerà gli sguardi su qualsiasi plastico. Le luci con inversione
automatica bianco/rosso e le altre funzioni d’illuminazione, attivabili installando un decoder digitale – il tutto, naturalmente, in avanzatissima tecnologia a LED – vi assicureranno ancora più divertimento. Per una digitalizzazione intuitiva, nel modello è integrata un’interfaccia PluX22-Schnittstelle a norma NEM 658. Il modello AC, per funzionamento a conduttore centrale, offre di serie la tecnologia digitale utilizzabile con il protocollo digitale mfx. Se desiderate applicarli, in dotazione troverete anche i particolari aggiuntivi per completare i panconi come da originale.

CARATTERISTICHE
Codice EAN: 4015615524403
Consegna prevista: 2021
Misura da respingente a respingente (mm): 175
Raggio minimo: 358
Età consigliata: Sup. ai 14 Anni
Gancio: Gancio a norma NEM + accoppiamento per gancio corto
Cambio delle luci: Cambio delle luci bianco / rosso in base alla direzione di marcia
Illuminazione interna: Illuminazione della cabina commutabile digitalmente (con Decoder PluX22)