VIDEO – FERROVIE PERDUTE | Da Bordighera a Imperia: uno stupendo cab ride a bordo del “caimano” E 656

C’era una volta la ferrovia ligure di ponente: a binario singolo, a tratti a doppio binario. Sinuoso ed elegante si muoveva tra le rocce e la scogliera, accarezzata dalle onde del mare, graffiata dal salmastro, e dove l’occhio sapeva perdersi nell’orizzonte infinito. Tra gallerie doppie e gallerie singole, squarci di un panorama che ti riappacificava con il mondo, alla velocità giusta, che ti permetteva di osservare le cose con il tempo necessario per riflettere e goderti ogni singolo istante. Proprio come in un quadro vivente. 

Carezze e baci, lo sferrare del treno, era un viaggio pieno di tenerezza, che anche un “caimano” pieno di ruggiti riusciva a regalare.

Uno spettacolo nello spettacolo, uno spettacolo sulle rotaie; così, come questi due eccellenti video del canale YouTube “Manfredi3692” che nel sottotitolo scrive: “ferrovia che non c’è più, in tutti i sensi…”. E noi, purtroppo siamo d’accordo.

Vale la pena fermarsi una mezzoretta, alzare il volume, ma neanche tanto, aprire il video a pieno schermo e tuffarci gli occhi dentro, calarsi in un’atmosfera forse oggi scomparsa, o che forse è possibile ritrovare “ascoltandoci dentro”…

Buona visione amici!