COMPOSIZIONI | Il locale 5314 che “tagliava” la Toscana orientale

Appuntamento natalizio con la rubrica delle composizioni. Questa volta parliamo di epoca IV, e saltiamo ai primissimi anni ’80. Per la precisione estate 1981: ed approdiamo in Toscana.

 

acme-postale-duz-93250-articolo-50243

Acme – Postale DUz 93250 (Articolo 50243)

Alle 11.34 dalla stazione di Chiusi, sul primo binario, si muoveva con destinazione Firenze Santa Maria Novella il locale 5314: ma il suo percorso era particolare. Il treno, a trazione diesel, non percorreva infatti la linea lenta che da Roma giunge nel capoluogo fiorentino, bensì la linea centrale non elettrificata.

carrozza-corbellini-seconda-classe-grigio-ardesia

Un bel primo piano di una carrozza Corbellini in grigio ardesia negli anni ottanta

Il convoglio composto da una D.342 del deposito di Siena, con al traino tre carrozze a carrelli tipo “Corbellini” di seconda classe (in grigio ardesia e con logo FS a televisore, ndr), un bagagliaio-postale tipo DUz 93250, ed un bagagliaio a due assi tipo DI 90000.

D342 Acme deposito siena 60068

Locomotiva diesel 342 riprodotta dalla ACME: deposito di Siena, articolo 60068

Alle 13.12 il treno giunge nella stazione di Siena, per ripartire alle 13.28 alla volta di Empoli. Un’ora dopo circa giunto ad Empoli si immette nella linea elettrificata a doppio binario che da Livorno e Pisa congiunge Firenze: arriva nella centrale Firenze Santa Maria Novella alle 15.18, dopo oltre quattro ore di viaggio e toccando le stazioni di Montelupo Fiorentino, Carmignano, Signa, San Donnino, Firenze Cascine e Firenze Rifredi.

 

Di seguito la nostra composizione riproducibile in scala HO (1:87) con la D.342 di Acme (ma anche di ATM Antonini), le corbellini (ACME, Lima, OsKar oppure le recenti riedizioni Rivarossi-Hornby), ed i due postali/bagagliai realizzati entrambi da ACME.

 

Clicca sopra la foto per ingrandire l’immagine

locale-5314-chiusi-siena-empoli-firenze-smn-estate-1981