NOVITA’ MODELLISMO | LE Models: ecco le 851. Poteva essere una “sorpresa” in più per Novegro.

Tra una settimana ci sarà l’Hobby Model Expo di Novegro, classico ed imperdibile appuntamento per tutti gli appassionati di treni e ferrovie. Nessuno si offenderà se diciamo che per storia, tradizione e tanto altro si tratta dell’appuntamento più importante dell’anno. Un “classico” insomma.

 

La bellezza della fiera sta anche nell’atmosfera che si respira con la fatidica attesa, l’attesa delle novità più o meno annunciate.

Una di queste sorprese poteva essere quella di Level con il marchio LE Models che, per carità, magari così avrà creato anche l’interesse di vederla dal vivo questa nuova vaporiera, e sicuramente in azione nei plastici e diorami presenti in quantità nei padiglioni ad essi dedicati.

 

La scorsa settimana era apparso un video “fumoso”, e pensavamo si fermasse il tutto a questo video, creando appunto l’attesa. Invece due giorni dopo improvvisamente è uscita anche l’anticipazione con tanto di descrizione delle due vaporiere, corredate da foto e depliant scaricabili direttamente dal sito, con alcuni rivenditori che sui vari profili facebook si sono fatti immortalare con la macchina tra le mani.

 

Eccole dunque le due sorprese già annunciate ed ammirabili nello stand dell’azienda italiana in quel di Novegro.

851.110

Riproduzione in perfetta scala 1:87 della locomotiva a vapore 851.110 delle FS, di costruzione “Breda”, nello stato dell’epoca III (anni ’50-’60). Livrea nera con telaio rosso vagone, fanali a petrolio, fumaiolo con base conica e carboniera d’origine.

EDIZIONE LIMITATA e NUMERATA

level-gr851-110Tutti gli altri dettagli del modello conformi con l’epoca di ambientazione: parete posteriore della cabina saldata, visiere laterali della cabina complete, respingenti moderni, casse carbone aggiuntive all’interno della cabina, fischio sulla parete anteriore della cabina, vetri posteriori parzialmente oscurati, maniglie sotto ai respingenti in colore rosso, targa del costruttore sul duomo, marcatura posteriore sul pancone.

Nel caso si rendessero necessarie estese riparazioni alla cabina o alle casse acqua che richiedevano la sostituzione di porzioni di lamiera o il ripristino delle giunture tra le parti, nel dopoguerra queste potevano venire effettuate tramite saldatura anziché con gli originali rivetti; questo tipo di riparazione era facilmente individuabile poiché la superficie delle lamiere risultava liscia. In alcune unità i finestrini laterali posteriori venivano anche oscurati, lasciando aperto solo un piccolo rettangolo al centro di questi.

La 851.110 è stata restaurata esteriormente dalle officine del Deposito Locomotive di Bologna Centrale ed è attualmente preservata all’interno del Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa.

 

851.124

level-gr-851-124Riproduzione in perfetta scala 1:87 della locomotiva a vapore 851.124 delle FS, di costruzione “Costruzioni Meccaniche di Saronno”, nello stato dell’epoca IIIb (anni ’60). Livrea nera con telaio rosso vagone, marcature rialzate sul riquadro rosso, fanali elettrici e casse batteria, carboniera rialzata in legno.

EDIZIONE LIMITATA e NUMERATA

Tutti gli altri dettagli del modello conformi con l’epoca di ambientazione: parete posteriore della cabina saldata, visiere laterali della cabina complete, fumaiolo con base conica, respingenti moderni, casse carbone aggiuntive all’interno della cabina, fischio sulla parete anteriore della cabina, vetri posteriori trasparenti, maniglie sotto ai respingenti in colore nero, scritte dei pesi sui lati della cabina.

A fine carriera anche sulle 851, come su tutte le vaporiere FS ancora in servizio all’epoca, vennero installati i fanali elettrici in sostituzione dei classici grandi fanali a petrolio, modifica che comportava anche l’applicazione delle casse batterie (in queste macchine generalmente sotto il pavimento della cabina) e relativi cavi elettrici da queste ai fanali. Nella seconda metà degli anni ’60 la 851.124 era ancora in servizio di manovra presso il deposito di Padova e presentava il rialzo della carboniera in legno ma ancora la cabina nella configurazione originale con visiere laterali complete.